Sei nella sezione: Africa

IRAN NEL MIRINO. PASSATO E PROIEZIONE

Gli attentati di questo tipo in Iran non si sono visti normalmente. Qualcosa accadeva al tempo dei Pahlavi, non così eclatanti o comunque non diventavano di pubblico dominio. E’ un cambiamento radicale per l’Iran. Strano che le occhiute organizzazioni antiterroristiche non ne abbiano saputo nulla!...

MAROCCO: LE SFIDE PER IL NUOVO GOVERNO E PER IL RE.

Il Marocco sembra essere in grado di mantenere una certa stabilità e di non essere infettato da un integralismo islamico che corrode la società araba. Il Re, il Sultano, il Commendatore dei Credenti, l’attuale reale Califfo della comunità musulmano, Mohammed IV, riesce per il momento almeno a tenere il...

L’INCESSANTE GUERRA IN LIBIA

La Libia è nel caos più completo grazie all’intervento sconsiderato dell’Occidente che non ha valutato le conseguenze di una destabilizzazione di un territorio che si reggeva in instabile stabilità per un uomo forte che certamente con metodi che fanno rabbrividire, teneva le tribù. Di seguito la...

Somalia: davvero un Paese senza speranze?

La Somalia è in condizioni disperate…ai tempi di Siad Barre forse stava meglio…ma il passato è passato..nonostante la bandiera sventolasse su tutti gli edifici pubblici un tempo lontano non è mai stata una nazione, solo un territorio riconosciuto stato nazionale a piena sovranità dalla comunità...

LA SITUAZIONE IN LIBIA

Cercare di far in modo che in Libia si faccia prevalere l’interesse comune del Paese su divisioni, tribalismo e personalismo…sarà difficile, almeno per ora. Il Direttore scientifico: Maria Gabriella Pasqualini 1.Situazione attuale. La Libia ha più che raddoppiato la sua produzione di petrolio arrivando...

Il Gambia e il nuovo Presidente

Chi conosce il Gambia e quello che accade in quel lontano Stato? Qualche notizia… Il Direttore scientifico: Maria Gabriella Pasqualini Gambia, un piccolo Stato indipendente dal 1965 in cerca di Democrazia. In questi ultimi giorni si è parlato poco della situazione in Gambia e quindi proveremo con questo...

« Older Entries