L’Iran sull’orlo di una rivoluzione popolare o politica?

Trentanove anni di potere politico-religioso in Iran hanno riportato questo Stato, di antica cultura e tradizione, a essere uno dei pivot della politica mediorientale, molto più di quando regnava la dinastia Pahlavi, con difficoltà interne dovute al radicale cambiamento di filosofia di governo. È però...

GENESI DELLE PROTESTE IN IRAN

Le attuali proteste in Iran in confronto con quelle del 1978 quando lo Shah dovette fuggire in esilio. La mano americana anche questa volta? Nei prossimi giorni il racconto dei fatti del 1953 come li presentò Kermit Roosvelt in un suo libro scomparso rapidamente dalla circolazione in Usa  e che questa...

MEDIO ORIENTE. CHI COMBATTE CHI

La situazione di chi combatte chi in Medio Oriente non è davvero molto chiara. Seguire i vari nemici-amici-in coalizione o non, non è semplice. Fermo restando che gli equilibri in quella regione sono in continua quasi quotidiana variazione, cerchiamo di capire quel che accade in questi giorni grazie a un...

Mediterraneo e conflittualità endemiche. 4. Elementi di considerazione: dopo la geografia, l’Islam. Una sintesi.

Il secondo fattore importante nel bacino del Mediterraneo è senza dubbio l’Islam, elemento di collegamento politico, geostrategico, culturale, tradizionale e al tempo stesso fattore ormai potente d’instabilità politica nel quadrante mediorientale. La situazione dei governi che si affacciano sulle...

Spionaggio e controspionaggio in Persia durante la seconda guerra mondiale.1941-1945

Recensione del volume di Adrian O’ Sullivan, Espionage and Counterintelligence in Occupied Persia (Iran): The Success of the Allied Secret Services, 1941-45, Palgrave Macmillan, Basingstoke (UK), 2015, p.293, € 89.00 Questo volume è la controparte ‘ideale’ di quello dello stesso Autore, recensito...

« Older Entries