La protesta silenziosa, ma non troppo, degli sportivi iraniani.

E’ certamente sorprendente il grado di resistenza di coloro che protestano in Iran nonostante essi siano contrastati pesantemente e molti di loro uccisi dalle forze di sicurezza; eppure continuano a manifestare nelle strade. L’obbiettivo sembrerebbe non essere il rovesciamento totale del governo degli...

Via il turbante….!

In Iran, come noto, la protesta non si placa, e dopo cinque settimane di cortei, si aggiunge una nuova dimostrazione del dissenso e questa consiste di far cadere, con uno ‘scappellotto’, il turbante ai rappresentanti del potere sciita: sarebbe un ‘gioco’ quasi divertente se non fosse segno di una...

Le proteste in Iran…si muove il bazar…

Le proteste continuano in Iran, in 112 città e cittadine, ormai da più di quattro settimane. Uomini e donne insieme, e vicini, protestano chiedendo la libertà e inneggiando di nuovo allo Shah, al quale nel 1978/79, scesi in piazza, auguravano la morte. Due sono gli elementi più interessanti da notare in...

Possibile un rovesciamento di potere in Iran?

Credo che per meglio comprendere quello che sta succedendo in Iran, occorra rileggere con cura due libri, uno di Kermit (detto Kim), Roosevelt e uno di William Sullivan, ultimo ambasciatore americano in Iran, prima della presa di potere di Khomeini. Il primo volume scritto dal nipote di Teodoro Roosevelt si...

Quando sapremo ‘le verità’ sul sabotaggio al Nord Stream 1 e 2?

Non sarà facile sapere la verità su chi ha sabotato il gasdotto che ha ben quattro falle aperte: due sul versante svedese e due su quello danese; non si sa se la seconda sul versante svedese sia apparsa dopo qualche giorno dalle prime tre. Bisognerà attendere molto tempo perché probabilmente la verità...

« Older Entries