Sei nella sezione: Stati Uniti d’America

Egitto: otto anni dal 25 gennaio 2011. Il lascito di una “mezza” rivoluzione.

Otto anni dopo la rivoluzione contro Mubarak, l’Egitto è ancora e sempre un punto centrale del Mediterraneo, un Paese importante che deve essere molto stabile a lungo per garantire la stabilità dei Paesi rivieraschi a nord e a sud del Mare. Una lucida analisi della situazione attuale. Il Direttore...

LA NUOVA GUERRA AMERICANA.

La politica internazionale sta costruendo nuovi equilibri su esempi passati. Non c’è da stupirsi. Gli uomini cambiano ma la ruota degli equilibri gira….e ritorna…. Il Direttore scientifico: Maria Gabriella Pasqualini Una sintesi personale degli interessanti articoli del professor Manlio Dinucci....

Due avvenimenti importanti nella politica internazionale…

La visita del Papa a Abu Dhabi. Nelle ultime due settimane due importanti avvenimenti sono accaduti nella politica internazionale. Iniziamo dalla più recente, la visita del Papa negli Emirati Arabi. Criticata da molte parti e lodata da altre, non si può negare che si tratta di un avvenimento epocale,...

OSAMA BIN LADEN: CHI ERA? UN FLASH PER NON DIMENTICARLO….

Osama Bin Laden…chi era costui? Già dimenticato? Non si deve…. Il Direttore scientifico: Maria Gabriella Pasqualini ERA NATO NEL 1957 IN ARABIA SAUDITA A RIYAD. IL PADRE ERA UN COSTRUTTORE EDILE IN OTTIMI CONTATTI CON I REALI SAUDITI. BIN LADEN SI DISTACCA DALLA SUA FAMIGLIA,  PER DAR VITA A UN GRUPPO...

SIRIA. COME SI ARRIVA DALLE PROTESTE ALLE ARMI.

La situazione mediorientale è sempre più complessa e non si sciolgono i nodi a meno che il ritiro delle truppe americane segni una tale svolta che faccia arrivare finalmente alla fine del conflitto ma gli eterni nemici, Israele e Iran riusciranno a convivere in una tregua armata?  Il Direttore...

Il ritiro delle truppe americane da Siria e Afghanistan. La politica di Trump.

  In fondo la decisione di Trump sarebbe politicamente corretta se…le truppe americane non ci fossero mai andate in quei territori. E’ vero: ci sono andate per difendere le popolazioni locali, per ristabilire una democrazia intesa in senso occidentale, per sconfiggere l’autoproclamato stato...

« Older Entries