Sei nella sezione: Vicino e Medio Oriente

Iraq oggi…quali strumenti per stabilizzarlo?

Anche l’Iraq è di nuovo in gran movimento…si sperava di averlo stabilizzato…invece l’Occidente non è stato capace…un’interessante analisi a tutto campo Il Direttore scientifico: Maria Gabriella Pasqualini Iraq: dopo le fasi di paura, terrore, incertezza e precarietà, le proteste di piazza...

UNA SINTESI DELLE MINACCE ATTUALI E PASSATE NEL PANORAMA DI QUESTI GIORNI.

Le minacce che stanno tornando in questo ormai iniziato secolo XXI sono molte e sono conseguenze dirette anche della fine della prima guerra mondiale che ha comportato problematiche ancora in discussione e conflitti, soprattutto nella regione del Vicino e Medio Oriente. Sembra impossibile ma è così, se...

Putin in Medio Oriente…come da tradizione…

Dunque Zar Putin è riuscito in una impresa geopolitica di valenza globale accordandosi, o meglio, imponendo al Sultano Erdogan la sua mediazione sulla tregua di una guerra che poteva deflagrare coinvolgendo tutto quel settore strategico, già fortemente indebolito dalla presenza di DAESH, non ancora...

Le elezioni presidenziali in Tunisia. Riflessioni dalle strade…

Domenica 13 ottobre, per la terza volta i tunisini sono stati chiamati alle urne: il primo turno delle presidenziali, poi elezione della nuova Assemblea parlamentare e infine il secondo turno delle presidenziali. Il 7° Presidente della repubblica tunisina, per i prossimi cinque anni, è Kais Saied, con ben...

Bahrein: l’unicità, le affinità con la Siria e il ruolo strategico di questo piccolo Regno.

Un interessante excursus sulla situazione geopolitica del Bahrein, soprattutto alla luce dei recenti fatti in quel quadrante strategico. Il Direttore scientifico: Maria Gabriella Pasqualini Questo piccolo Regno, ex Protettorato britannico, indipendente dal 1971 e dal 2002 anche ex Emirato, è situato su...

Un colpo da maestro…due raffinerie della ARAMCO Saudi in fiamme…

Un colpo da maestro…due raffinerie della ARAMCO Saudi in fiamme…   Dopo cinque anni di guerra con Riad, gli Houthi sciiti, o chi per loro, hanno messo a segno un colpo da maestro che fa veramente male ai Sauditi sunniti wahabiti (e non solo a loro) e … chi se non gli iraniani avrebbero potuto,...

« Older Entries