Sei nella sezione: Vicino e Medio Oriente

Conferenza di Berlino…avvoltoi di fronte alla Libia? Missili contro l’aeroporto di Tripoli.

I partecipanti alla Conferenza di Berlino erano molto fieri del raggiungimento del ‘cessate il fuoco’ ma raggiunto senza la firma dei diretti interessati, i due non ‘signori della guerra’ o forse lo è solo uno, il ribelle padrone però di gran parte della Libia, i due terzi, e dei...

40 giorni da…in Iran. Che succederà?

La situazione in Iran è confusa e esplosiva. Per l’uccisione del generale Suleimani le folle hanno invaso le strade a centinaia di migliaia tanto avere anche 70 morti per la ressa che si era generata. Sembrava dunque che il popolo si fosse ricompattato intorno ai governanti. Due giorni dopo cade un...

Tre Potenze si contendono l’Africa e…una quarta, la Cina.

Errori su errori e morti molti. Troppi. L’imperdonabile errore umano, come dicono le autorità iraniane, ha annullato quel vantaggio di immagine che presso una parte della politica mondiale Teheran aveva accumulato. Non è la prima volta che un aereo civile viene abbattuto in uno scenario di guerra e...

Iraq: dopo le fasi di paura, terrore, incertezza e precarietà, le proteste di piazza quale strumento necessario per un periodo migliore?

 Una analisi approfondita della attuale  situazione in Iraq. Il Direttore scientifico: Maria Gabriella Pasqualini In questi ultimi mesi, in Iraq, stiamo assistendo a un dilagante aumento delle proteste popolari non più circoscritte alla capitale, bensì estese nelle province del sud e nella regione...

LA MORTE DI SULEIMANI. UN ERRORE…GRAVE?

                                                 Kassem Suleimani Pochi giorni fa avevamo scritto su questo foglio virtuale alla fine di un’analisi: dunque la guerra diretta fra Iran e Stati Uniti è iniziata? Forse sì. Su altrui territorio. Pericolosa per tutta la...

Ancora una volta. Un attacco a una ambasciata USA in Medio Oriente.

Le immagini dell’attacco all’ambasciata degli Stati Uniti a Baghdad naturalmente rimandano a quelle del novembre 1979 a Teheran e, per chi scrive, quelle, di cui fu testimone, del febbraio 1979 quando i rivoluzionari tentarono per la prima volta l’assalto alla sede diplomatica senza riuscire a...

« Older Entries