Sei nella sezione: Tunisia

Un ennesimo ‘cessate il fuoco’ in Libia. Sarà rispettato?

  E’ una domanda che molti osservatori si pongono, dopo i numerosi tentativi di riportare una parvenza di pace in Libia, e di conseguenza, alleggerire di conflitti quel settore del Mediterraneo. Quali sono alcuni dei termini di questo accordo siglato sotto l’egida delle Nazioni Unite, definito...

Bomba, missile o incuria e superficialità per corruzione? Instabilità e rivoluzione…laica?

  Si saprà mai la verità sul disastro di Beirut? Non è solo un disastro pensando ai morti, ai dispersi, agli sfollati, ma anche un disastro generazionale. Conosco bene Piazza dei Martiri e quel quartiere spazzato via, distrutto come le speranze dei giovani di Beirut? Forse le speranze ci sono ancora...

Medio Oriente: scenari e speranze post pandemia.

La pandemia sta avendo effetti devastanti ovunque…è un serio cambiamento nella storia dell’umanità? In parte lo sarà di sicuro, forse soprattutto in Medio Oriente dove situazioni di gravità diventeranno sempre più ingestibili. Un quadro esauriente nell’articolo di Paolo Brusadin Il...

Israele e Palestina: il piano di ‘pace’ del secolo! Se nel 1965 avessero ascoltato Bourguiba…

  Se…la storia non si fa con i ‘se’ ma qualche volta rivedere alcuni consigli di un tempo e riprenderli potrebbe essere vantaggioso Abu Mazen ha denunciato ieri 1 febbraio qualsiasi accordo con Israele o internazionale per quanto riguarda il problema dei Palestinesi irrisolto e forse ormai...

Conferenza di Berlino…avvoltoi di fronte alla Libia? Missili contro l’aeroporto di Tripoli.

I partecipanti alla Conferenza di Berlino erano molto fieri del raggiungimento del ‘cessate il fuoco’ ma raggiunto senza la firma dei diretti interessati, i due non ‘signori della guerra’ o forse lo è solo uno, il ribelle padrone però di gran parte della Libia, i due terzi, e dei...

Erdogan in Tunisia. Fayez Sarraj è ancora a Tripoli?

  Molto peculiare la visita del nuovo Sultano turco a Tunisi per discutere della situazione libica e trovare con l’aiuto della Tunisia un sistema per arrivare quantomeno a un ‘cessate il fuoco’. Certamente, considerato che il presidente egiziano ha già preso partito per colui che viene ritenuto...

« Older Entries