Migliorare la sicurezza con una partecipazione democratica?

Migliorare la sicurezza con una partecipazione democratica?

OA in questi giorni sta studiando il problema con esperti del settore. A breve riferirà ai suoi Lettori alcuni interessanti valutazioni.

One Responseto “Migliorare la sicurezza con una partecipazione democratica?”

  1. Andrea scrive:

    Certamente si, anche se prima sarebbe necessario migliorare la democrazia. Ma come farlo se al capo del governo – per ben 3 volte – vi è una persona che non è stata eletta democraticamente? Posso capire una volta per far fronte ad una situazione emergenziale, ma non 3 volte. Oppure viviamo in un’emergenza continua?
    E qui mi tornano alla mente le parole del Prefetto Gabrielli che pronunciò in un’aula universitaria dell’Aquila il 30 marzo 2009: “…gli Italiani non pessimi nella gestione della normalità, ma bravissimi nel gestire le emergenze….”

Lascia un commento